Il Comitato Popolare Mirandolese per la Ricostruzione nasce dall’esperienza della tendopoli spontanea di via Confalonieri a Mirandola, nell’ambito della quale nei mesi di giugno e luglio tante persone si sono organizzate per affrontare collettivamente l’emergenza post-sisma. E’ stato anche messo in piedi un magazzino (tutt’ora in attività) per la distribuzione di beni di prima necessità, in aiuto a chi avesse perso la casa o anche solo il lavoro a causa del terremoto. E’ durante la vita nel campo che si è sviluppata l’esigenza di approfondire tematiche legate alla fase post-emergenziale e di discuterne tutti insieme. E proprio così abbiamo capito che tante cose non funzionano e che tante promesse fatte dalle Istutuzioni sono rimaste disattese!

Il Comitato si propone, perciò, di vigilare su quanto avverrà nella fase della ricostruzione, controllando l’avanzamento dei lavori ma anche proponendo progetti dal basso o suggerendo risposte alle istanze dei cittadini terremotati.

Inoltre, il Comitato si è dotato di una sede, la Casetta in via Pollastri (angolo via Pozzetti, a fianco dello SNAI), intesa come luogo di aggregazione, socialità e controinformazione.

Ogni mercoledì alle 21:00, il Comitato si riunisce in assemblea nella stessa sede per discutere delle problematiche che i cittadini mirandolesi si trovano ad affrontare ogni giorno a causa del sisma, cercando di trovare collettivamente soluzioni efficaci per risolverle, nella ferma convinzione che solo attraverso la cooperazione dal basso e l’autorganizzazione si possano raggiungere certi obiettivi.

UNISCITI AL COMITATO POPOLARE MIRANDOLESE!!!

 Passa a trovarci nella Casetta di via Pollastri a Mirandola… UNITI SI VINCE!!!

Annunci